; Fabio Scocimara | Visiting Angels

Fabio Scocimara | Visiting Angels

Data

gen 21, 2014

Lisa Brauner

Data

gen 21, 2014

Fabio : Grazie a BeTheBoss di darci l’opportunità di parlare un po' di più sul nostro marchio. Siete il portale più importante in Italia e per questo abbiamo deciso di promuovere il nostro franchising con voi.

BTB : Chi é Visiting Angels?
Siamo un franchising specializzato ad aiutare gli anziani e quelli che hanno problemi o deficienze fisiche o mentali. L’azienda è stata creata nel 1998 ed oggi conta con più di 450 franchisee.
Offriamo servizi non medicali e tutto quello che può aiutare una persona che vorrebbe continuare a rimanere nella sua casa ma che non ha le condizioni per svolgere da solo tutte le mansioni, esempio bagno, cucinare, pulizia leggera etc.

BTB : Voi siete di origine americana e avete avuto successo in quel mercato perché siete interessati all’Italia?
L’Europa e l’Italia in particolare hanno una popolazione crescente di anziani e i giovani hanno una vita più stressante che non gli permette di occuparsi dei loro cari nello stesso modo che in passato. Questo offre a queste persone l’opportunità di poter avere dei professionisti esperti che possono aiutare ad alleggerire le responsabilità della famiglia.

BTB : Offrite dei servizi 24 ore al giorno.
Sì, pero molti dei nostri clienti hanno bisogno soltanto di alcune ore al giorno e per questo abbiamo sviluppato un sistema che ci permette di adattarci alla loro necessità. Offriamo dei servizi che vanno da una visita periodica a turni di 24 ore al giorno.

BTB: Cosa offrite ai vostri Franchisee e in particolare per l’Italia
Offriamo un infrastruttura con specialisti nel settore con una strategia di marketing sviluppata per questo. Abbiamo anni di esperienza nel settore e nel caso del’Italia offriamo l’opportunità di essere il nostro Master Franchisee.

BTB : Sig. Scocimara vedo che lei parla bene l’italiano come mai la vostra scheda sul nostro sito e in inglese?
Lei è molto gentile sig. Zannoni, infatti sono di origine italiana ed ho vissuto in Italia per molti anni però abbiamo deciso di scrivere la scheda in Inglese perché il nostro franchising è un'opportunità di servizi e la comunicazione è essenziale per il successo del nostro candidato. Per questo la lingua inglese è molto importante per poter comunicare con tutto il nostro team.