Franchises News


October 1, 2008

CONFIMPRESE E INTESA SANPAOLO: FIRMATO ACCORDO PER SOSTENERE SVILUPPO ATTIVITA’ IN FRANCHISING

Comunicato Stampa




 Milano, 30 settembre 2008 – Confimprese - l’Associazione delle Imprese del Commercio Moderno che riunisce alcuni tra i più importanti network a livello nazionale - e Intesa Sanpaolo hanno firmato un accordo per sostenere lo sviluppo delle attività in franchising attraverso servizi bancari specificamente studiati per le piccole e medie aziende.

L’intesa stabilisce condizioni economiche vantaggiose e finanziamenti  - specie per l’avvio di  nuove attività o per le start up di recente costituzione - che, insieme alla capillare presenza di sportelli sull’intero territorio nazionale, assicurano un valido supporto all’attività dei franchisor associati a Confimprese, che rappresentano oltre il 50% del totale dei Soci con un target dimensionale da medio grande a leader di mercato. 

L’obiettivo è quello di realizzare una partnership che da un lato offra alle aziende del franchising strumenti economici e finanziari adeguati alle loro particolari esigenze, dall’altro metta a frutto le reciproche competenze per instaurare nei prossimi mesi un sistema di relazioni – anche con altri partner – in grado di favorire lo sviluppo delle nuove attività.

Con l’accordo tra Confimprese e Intesa Sanpaolo vengono riservate particolari condizioni di conto corrente grazie a Conto Business, sia nella versione con servizi illimitati che in quella light (con tutti i servizi più utili per la gestione dell’attività), oltre all’operatività self banking e a servizi accessori come Bonus: il programma consente infatti a tutti gli esercenti che aderiscono di  promuovere gratuitamente la propria attività su oltre sette milioni di clienti della banca.  

Sul fronte dei finanziamenti a medio-lungo termine la formula adottata è di semplificare la soluzione di investimento in base a tipologia di necessità: con PrestoBusiness l’azienda accede ad un finanziamento rapido ed in grado di coprire esigenze finanziarie di investimento fino a 75.000 euro, senza spese di istruttoria né di incasso rata, pagata mensilmente a tasso fisso o variabile e durata da 2 a 5 anni (più un eventuale anno di preammortamento). Per gli investimenti di natura strumentale o legati al ciclo produttivo c’è Finanziamento Investimenti Business mentre per finanziare la gestione corrente dell’attività viene proposto Finanziamento Gestione Business, che presenta un piano di rientro adatto alle esigenze di più breve periodo. 

Siamo particolarmente soddisfatti per aver avviato questa nuova collaborazione con Intesa Sanpaolo, un interlocutore che da sempre presta grande attenzione al mondo delle aziende retail”, ha dichiarato Francesco Montuolo, Vice Presidente Confimprese – Resp. Area Franchising, “questo accordo fa parte di un progetto ben più ampio, che ha l’obiettivo di affrontare insieme le specifiche esigenze del franchising. Sta per partire, tra l’altro, un tavolo di lavoro congiunto Confimprese-Intesa Sanpaolo nell’intento di trovare le migliori soluzioni dedicate al mondo delle affiliazioni che permettano di agevolare il franchisee, con particolare riferimento alla  concessione di finanziamenti”.

Questo accordo rappresenta un passaggio importante dell’attività del nostro Gruppo a favore delle imprese in franchising su tutto il territorio nazionale – afferma Andrea Crovetto, Direttore Commerciale della Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo – in quanto capitalizza le conoscenze reciproche e stabilisce una partnership a più livelli”. “Abbiamo aspettative favorevoli sull’impatto positivo verso le imprese associate e intendiamo rafforzare sempre più la nostra presenza nel settore:  saremo presenti al Salone del Franchising di ottobre e stiamo progettando iniziative congiunte”.



Altri articoli di notizie rispetto allo stesso mese


Settembre 2008

Agosto 2008

Luglio 2008

Giugno 2008