Franchises News


November 7, 2008

20 milioni gli italiani online ogni settimana

Vincenzo Zaglio

Il 39% si collega ogni giorno e ben il 41% si connette utilizzando modalità wireless. A livello europeo sono circa 178 milioni gli utenti adulti settimanali. Le attività principali? Tenersi in contatto con amici e parenti e prenotare vacanze e viaggi. L’analisi della European Interactive Advertising

 

05 Novembre 2008

Italiani sempre più popolo di navigatori. Secondo i dati della European Interactive Advertising Association (Eiaa), sono circa 20 milioni i cittadini del nostro Paese online ogni settimana. E il 39% si connette ogni giorno alla Rete.

Per carità, siamo ancora sotto la media europea (55%), ma come fa osservare Alison Fennah, Executive Director di Eiaa nel suo intervento allo Iab Forum 2008, “l'Italia ha il più altro tasso di crescita per l'uso nel week end in Europa e utilizza in modo pervasivo (74%) la connessione broadband”.

I dati della ricerca annuale, basata su circa 9.000 interviste in 10 paesi, dimostrano come si ricorra sempre più a Internet per le proprie attività quotidiane.

Dei 178 milioni di europei che sono online ogni settimana, il 75% usa la Rete anche di sera, ma per fare cosa? L'attività più diffusa è di gran lunga “tenersi a contatto con amici e parenti” (73%). Seguono nell'ordine la prenotazione di viaggi e vacanze (54%), la ricerca e la scelta dei migliori prodotti/servizi (51%) e la gestione delle proprie finanze (48%).

Parimenti cresce anche il tempo speso a navigare in Rete: nel 2004 gli europei passavano on line 8,8 ore a settimana, nel 2008 siamo arrivati a 12 (+36%).

Questo tempo speso a cercare informazioni o scambiarsi opinioni ha profondamente cambiato anche il modo in cui gli utenti Internet scelgono un prodotto o un servizio.

I navigatori europei considerano i motori di ricerca la fonte più importante di informazioni (66%). Non solo, il 41% ha ammesso di aver cambiato idea su un prodotto/brand che stava per acquistare dopo aver effettuato una ricerca online e la conversione in acquisto a seguito della ricerca su Internet è cresciuta all'87% (contro il 50% del 2004). Insomma, crescono gli utenti, aumenta il tempo speso sulla Rete e veleggiano anche gli acquisti on line (9,2 a persona contro i 7,7 del 2007), con i biglietti aerei e i libri a farla da padrone.

Un'ultima nota riguarda il collegamento senza fili. Un europeo su due (per la precisione il 49%), si connette a Internet in modalità wireless (il 41% in Italia), segno che flessibilità e libertà di connessione sono molto sentiti fra gli utenti del Vecchio Continente.

http://www.b2b24.ilsole24ore.com

 



Altri articoli di notizie rispetto allo stesso mese


Ottobre 2008

Settembre 2008

Agosto 2008

Luglio 2008