Franchises News


February 19, 2009

Arrivano i megastore Microsoft

Fonte: Il Corriere della Sera




Il gigante di Redmond ha deciso di aprire una catena di negozi al dettaglio

Chi ha la memoria lunga si ricorderà che già nel 2001 Microsoft aveva provato ad aprire un proprio negozio a San Francisco per la vendita diretta dei propri prodotti. Andò malissimo. Eppure oggi ci riprova, confortata dal successo di Apple che, dopo aver prima tentato la strada dello store within a store (ovvero aree dedicate ad Apple all'interno di catene di negozi) ha già aperto 251 negozi con il proprio marchio sparsi per l'America e il mondo.

MODIFICARE L'ESPERIENZA D'ACQUISTO - La catena di punti vendita permetterà la vendita diretta dei prodotti del colosso informatico, per modificare l'esperienza d'acquisto, esattamente come aveva dichiarato Steve Jobs agli esordi dei propri megastore, quando chiamò a gestire il progetto l'ex Ceo della Gap. L'intento infatti è quello di approfondire il rapporto con gli utenti, imparando dal confronto diretto i loro gusti e i loro desideri. Da una parte c'è la recessione, che suscita non poche perplessità a fronte di una decisione del genere, dall'altra però c'è il buon esito della mela morsicata e l'obiettivo, che potrebbe ripagare gli sforzi, di avvicinare di più e in modo differente ai consumatori.

LA REGIA DI PORTER - Anche Microsoft chiamerà un personaggio di punta a gestire i propri negozi: si tratta di David Porter, già nominato vicepresidente corporate dei Retail Store. Sarà lui a decidere tempi e logistica dei punti vendita e sarà lui incaricato di studiare e interpretare i comportamenti dei consumatori. Porter, già responsabile del merchandising della DreamWorks Animation, viene da un'esperienza di 25 anni in Wal Mart.

Emanuela Di Pasqua

www.corriere.it

 



Altri articoli di notizie rispetto allo stesso mese


Gennaio 2009

Dicembre 2008

Novembre 2008

Ottobre 2008