Franchises News


February 21, 2008

Intervista ad un'affiliata di Ka International

Fonte: Francesca Cademartori, Dipartimento Espansione KA




 

Intervista a Paola Gnutti,

proprietaria del corner KA di Parma, in Strada XX Luglio n 39

 

Gentile Paola, cosa l’ha fatta avvicinare e successivamente aprire un negozio KA International?

Di Ka international sono stata, in prima battuta, cliente e da cliente ho potuto apprezzare la qualità e versatilità del prodotto; quando ho deciso di aprire un negozio, ho puntato sul franchising come rapporto di partnership e  sull'arredamento d'interni come settore di riferimento, rivolgermi a Ka è stata una naturale conseguenza.

 

In Base ai trend mensili e trimestrali cosa ti aspetti dal 2008?

 Ho aperto da pochissimo tempo (15 ottobre 2007), per cui è certamente prematuro valutare il cammino in termini di risultati (almeno economici): logicamente gli sforzi e gli obbiettivi possono, e devono, essere solo di crescita... ci sono i segnali perchè ciò avvenga!

 

Qual é stata la più grande difficoltà che hai dovuto affrontare fino ad oggi?

Le difficoltà sono state principalmente due: farmi conoscere a livello locale e instaurare buoni rapporti con gli artigiani. Credo che, soprattutto sul breve termine, ricopra una certa importanza la pubblicità e la comunicazione "a tappeto" dell'avvenuta apertura; costruire un rapporto di fiducia con la sarta e il tappezziere è fondamentale per la realizzazione concreta dei progetti decorativi che si propongono al cliente: una bella idea mal realizzata è peggiore di una "normale" ben eseguita.

 

 A chi e perché consiglieresti di aprire un negozio KA

Chiunque ami circondarsi e  desideri poter offrire "belle cose" trova nel mondo Ka International la possibilità di concretizzare queste peculiarità con un partner capace, preparato, orientato al business ma senza l'appiattimento dei rapporti umani; buon gusto, pazienza e un po' di spirito imprenditoriale sono caratteristiche importanti di ogni nuovo franchisee. L'investimento iniziale è importante senza essere inavvicinabile e molteplici possono essere le agevolazioni per i giovani imprenditori o per l'imprenditoria femminile basta informarsi.

 



Altri articoli di notizie rispetto allo stesso mese


Gennaio 2008

Dicembre 2007

Novembre 2007

Ottobre 2007