Franchises News


April 11, 2012

Grande successo a Bologna per la fiera del licensing "BLFT"

Momoli: "Soddisfazione tra gli espositori, appuntamento al 2013"

Bilancio positivo per la 5a edizione della Fiera sulla compravendita di licenze
Circa 60 gli espositori da 6 Paesi europei, 500 le properties, decine di meeting e workshop

Grande successo per il Bologna Licensing Trade Fair (BLTF), il più importante appuntamento fieristico italiano nel settore della compravendita di licenze e dello sviluppo di prodotti basati su marchi e properties, che si chiude oggi presso il Quartiere fieristico di Bologna. Questa manifestazione, giunta alla quinta edizione e organizzata da BolognaFiere, ha fatto registrare un notevole aumento dei visitatori, soprattutto esperti e professionisti del settore. Ben 60 sono state le aziende espositrici, provenienti dall’Italia e da altri cinque Paesi (Spagna, Portogallo, Grecia, Francia e Gran Bretagna), in rappresentanza di oltre 500 properties (con un aumento del 20% rispetto allo scorso anno). “Il BLTF continua a crescere e questo, per noi, è motivo di grande soddisfazione”, ha dichiarato Marco Momoli, exhibition director di BolognaFiere. “Intendiamo investire ancora su questa fiera, con l’obiettivo di farla ulteriormente crescere nella prossima edizione (che si svolgerà dal 25 al 27 marzo 2013), come dimensioni, partecipazione e prestigio a livello internazionale”.

Oltre all’ampia area espositiva, il BLTF 2012 è stato anche caratterizzato da una ventina di meeting e workshop specializzati: sono stati affrontati vari argomenti, dal settore della moda a quello dell’arte e dei musei, dalle prospettive del mercato russo alle collaborazioni con le reti della distribuzione, dalla ricerca alla contraffazione, dalle agenzie di comunicazione alla pubblicità. Negli stand degli espositori, per tutta la durata della fiera, si sono svolti poi centinaia di incontri commerciali tra operatori italiani ed esteri. “Anche le aziende espositrici sono molto soddisfatte per le tante opportunità di avviare nuovi business”, ha sottolineato Momoli. “Per il 2013, continueremo nella nostra strategia di potenziare il settore dei brand, insieme alla tradizionale presenza dell’entertainment. Inoltre, confermeremo il coinvolgimento di importanti player nazionali e internazionali, come anche l’organizzazione di eventi e meeting che rappresentino per gli operatori del settore nuove occasioni di incontro, di business e anche di formazione e approfondimento”. 

Oggi, a conclusione del BLTF, è stata anche presentata la "Licensing Industry Survey 2012", la prima ricerca quantitativa sul valore economico del licensing in Italia. I primi risultati disponibili, che riguardano finora solo il 22% delle 200 aziende contattate, indicano un valore delle royalties incassate nel 2011 dai licenzianti di circa 190 milioni di euro, con un incremento medio rispetto all'anno precedente del 14,5%. Questo dato consentirebbe di stimare un valore complessivo delle royalties generate sul mercato italiano del licensing nel 2011 pari ad almeno 300 milioni di euro, con un fatturato wholesale di circa 3 miliardi e della vendita al dettaglio di circa 6 miliardi. La ricerca, che si concluderà nelle prossime settimane, è stata promossa dall'associazione internazionale LIMA (Licensing Industry Merchandisers' Association) e realizzata dalla società di consulenza PwC in collaborazione con Licensing Italia. 

Bologna, 21 marzo 2012


Bologna Licensing Trade Fair 2012
Ufficio Stampa 
Mediarkè srl 
tel: 06 45476584
mail: bolognalicensing.ufficiostampa@mediarke.it
web: www.bolognalicensing.com

BolognaFiere SpA
Ufficio Stampa
tel: 051 282261 – 335 7995370
mail: isabella.bonvicini@bolognafiere.it - uff.stampa@bolognafiere.it
web: www.bolognafiere.it



Altri articoli di notizie rispetto allo stesso mese


Marzo 2012

Febbraio 2012

Gennaio 2012

Dicembre 2011