Franchises News


April 4, 2007

Conte of Florence

La storia




La Conte of Florence nasce dall’intuito imprenditoriale di Romano Boretti, presidente dell’azienda, che nel 1958 trasforma un negozio nel cuore di Firenze in una piccola società, specializzata nella produzione di cappelli. Già nei primi Anni Sessanta i berretti griffati dalla C con il Giglio sono un must nelle località sciistiche più esclusive, ma è l’idea di sponsorizzare la Nazionale Italiana di Sci Alpino a fare del marchio un’icona mondiale. Sull’onda dei successi della “Valanga Azzurra” di Gustavo Thoeni e Piero Gros, e poi di Alberto Tomba e Deborah Compagnoni, Conte of Florence si afferma a livello internazionale.

Con il marchio, anche le collezioni crescono fino a proporre un total look uomo/donna capace di Italian style e vocazione sportiva. Grazie al lancio delle linee golf e yachting, che vanno ad affiancarsi a quella storica dello sci, Conte of Florence rafforza la propria identità: uno sportswear di prestigio pensato per un cliente dinamico e aggiornato, che anche nel tempo libero e nelle occasioni informali non rinuncia allo stile, alla qualità e all’innovazione. 

Sono i valori a cui si ispira anche il progetto retail, concepito per dare massima espressione al prodotto e portare il marchio sulle prime vie e nei centri commerciali più importanti. Oggi la catena conta oltre 100 negozi monomarca in Italia e all’estero, cui si aggiungono i dettaglianti tradizionali e gli shop-in-shop nelle grandi superfici specializzate.



Altri articoli di notizie rispetto allo stesso mese


Marzo 2007

Febbraio 2007

Gennaio 2007

Dicembre 2006