Franchises News


November 29, 2010

Donne e franchising

a cura di Giuseppe Bonani




Desideriamo proporre ai visitatori un argomento – donne e franchising, appunto – che è stato sviluppato in un articolo pubblicato recentemente su un sito americano (franchise.com); questo è stato tradotto in italiano e può essere letto dopo questa breve premessa che stima il ruolo delle donne nel franchising italiano. 
Sulla base di una recente indagine italiana, le donne nel ruolo di imprenditore rappresentano il 25,5% del sistema nazionale (862.894 unità) e operano principalmente nei settori agricolo, dei servizi e della vendita al dettaglio. In Italia non abbiamo alcuna ricerca o statistiche sulle donne occupate nel settore del franchising. Tuttavia, sulla base del "Rapporto sul Franchising in Italia nel 2009" diffuso dall'Associazione Italiana del Franchising, possiamo dire che le donne rivestano un ruolo importante in questo comparto economico. I settori di franchising dove le donne sono coinvolte riguardano la gestione di negozi (abbigliamento uomo/donna/bambino, pelletteria, accessori moda, intimo, cosmetici e profumi, gioielli, prodotti dietetici) e di servizi (centri di fitness e bellezza, parrucchieri, articoli e servizi ai bambini). Queste imprese rappresentano il 32% del numero totale delle franchise operative in Italia (900 insegne) e il 26% del fatturato totale dell'industria italiana del franchising.

Donne e franchising: le attività in franchising non sono più solo dominio degli uomini (di Kerry Pipes)

Il modello di business del franchising non è più monopolio maschile. Sempre più donne trovano un’offerta di franchising di loro gradimento.
Ricerche e statistiche confermano che le donne, negli ultimi due decenni, sono in aumento costante nelle vesti di franchisee. La Small Business Administration ha rilevato e aggiornato i dati sulle donne nel franchising ed essi mostrano che le attività in franchising gestite da donne sono in continuo aumento. Uno studio poi ha messo in evidenza che il 10% di tutte le imprese di franchising avviate tra il 1975 e il 2000 erano gestite da donne. Cinque anni fa, l'International Franchise Association ha stimato che la percentuale di donne che operano in franchising è pari al 25% e che questa percentuale non include un altro 17% delle attività in cui uomini e donne operano come partner nell’unità di vendita.

Quali sono i motivi che hanno spinto le donne a rivolgersi al franchising per un’attività imprenditoriale contrassegnando una simile crescita? Sembrano principalmente giocare un ruolo chiave: competenze, interessi e personalità. Bisogna allora considerare i seguenti aspetti:

  • Le donne possiedono capacità organizzative, attenzione alle priorità e ai dettagli. Queste caratteristiche si addicono alla gestione di una iniziativa di franchising. 
  • Le donne possiedono una migliore capacità di pensare e agire, di improvvisare e adattarsi alle situazioni quando richiesto. Un carattere forte è decisivo quando si tratta di operare in una franchise. 
  • Le donne possiedono, inoltre, abilità nel fare rete e nelle comunicazioni. Qualità molto apprezzate dagli affilianti poiché la comunicazione con l'affiliante, con i fornitori e con i clienti sono fondamentali.
  • Le donne imprenditrici tendono ad avere un atteggiamento cauto nella gestione economica del business e sono disposte ad avviare un’attività in piccolo per poi crescere velocemente. Questo è il tipo di approccio e la filosofia perfetti per aprire, gestire e far crescere una unità di vendita in franchising. E i franchisor questo lo sanno. 

È anche interessante notare che le donne oggi hanno più opportunità, rispetto al passato, di entrare a far parte di una rete di franchising. Organizzazioni come la SBA e i Centri delle Donne in Affari organizzano workshop, seminari, programmi di consulenza e offrono opportunità di finanziamento per le donne intendono gestire una franchise.

Oggi poi c'è anche una più ampia varietà di franchise destinata alle donne. Sono finiti i giorni in cui le donne erano relegate a gestire attività tipicamente femminili come i centri di bellezza, salute e benessere in franchising. Il franchising oggi offre molte opportunità in tutti i settori e non si contano più le storie di successo di imprenditorialità femminile.

Come si può immaginare, i franchisor sono oggi più attenti a ricercare donne da inserire nei propri sistemi commerciali. Lavorano in stretta collaborazione con sviluppatori di franchising, con partner nei settori pubblicità e marketing, esigono che il proprio personale interno individui il modo migliore per raggiungere le donne potenzialmente interessate a candidarsi. Il mondo femminile rappresenta una fonte importante per la crescita delle reti di franchising e i franchisor sono molto attenti a sfruttare questa risorsa.



Altri articoli di notizie rispetto allo stesso mese


Ottobre 2010

Settembre 2010

Agosto 2010

Luglio 2010