Franchises News


June 20, 2007

Rigenerazione cartucce: avventura vincente tra i colori

Fill-Up garantisce elevati margini di guadagno, libertà imprenditoriale e giuridica, prodotti italiani al 100%




Il mercato della rigenerazione si espande, Fill-Up risponde 

Fill-Up, forte di un’esperienza pluriennale nel settore della rigenerazione e ricarica di cartucce per stampanti ha una solida rete di negozi in franchising che, in pochi anni, ha decretato un elevato trend di crescita del  fatturato e dei punti vendita e ha permesso il suo sviluppo anche all''estero.

Il mercato dei consumabili di stampa è, senza dubbio, in forte espansione: cartucce ink-jet e laser sono sempre più per le aziende pubbliche e private un costo di smaltimento non indifferente oltre che un problema ambientale. Per questo motivo il consumatore si orienta sempre di più all’acquisto di prodotti rigenerati, che offrono prestazioni pari alle originali con costi nettamente ridotti (intorno al 50%). 

Oggi in Italia solo il 15-20% dei consumabili viene rigenerato, ma la domanda sta rapidamente salendo e gli operatori del settore sono ancora pochi. Per queste ragioni scegliere di avviare l’attività di rigeneratore di cartucce per stampa significa inserirsi in un mercato dagli sviluppi decisamente incoraggianti.

In quest'ottica Fill-Up propone un’offerta completa per l’apertura di centri di rigenerazione fornendo attrezzature e materie prime che consentono di rigenerare cartucce ink-jet e laser per stampanti in bianco e nero e a colori, fiore all’occhiello dell’azienda.  

 

Autonomia, formazione e assistenza: le parole chiave del franchising Fill-Up 

Gli affiliati Fill-Up vengono messi perfettamente in grado di avviare da subito l’attività in piena autonomia: l'azienda garantisce massima libertà imprenditoriale e giuridica nella gestione del centro e l'assenza di canoni periodici pubblicitari, fee d’ingresso e royalty.

Gli affiliati, fin dal primo giorno, diventano proprietari di tutte le attrezzature necessarie per l'avvio dell'attività divenendo immediatamente dei “veri professionisti”: l'azienda infatti offre speciali pacchetti di ingresso comprensivi di tutte le attrezzature.

Si tratta di un'attività estremamente semplice ed accessibile a tutti, ideale per chi desidera diversificare il proprio lavoro crescendo imprenditorialmente e raggiungendo nuovi ed importanti obiettivi di business all'interno di un settore in crescita.

Per l'apertura del punto vendita, inoltre, non sono necessari grandi spazi: è sufficiente possedere un retrobottega, nel caso di attività già esistente, oppure un piccolo laboratorio, nel caso di nuova attività.

La vera forza di Fill-Up è racchiusa, oltre che nell'assistenza diretta e continuativa da parte di tecnici specializzati, nella formazione garantita ai franchisee: una struttura multimediale interna viene messa a disposizione delle aziende produttrici di materie prime al fine di trasferire ai nuovi rigeneratori strumenti tecnico-pratici approfonditi e un intenso programma di corsi è a disposizione di tutti coloro che intraprendono l'attività.

Un primo corso, prettamente tecnico e della durata di quattro giorni, consente l'acquisizione di tutti gli strumenti per  rigenerare ogni tipo di cartucce, capire il funzionamento delle stampanti, conoscere i materiali da utilizzare.

Un secondo corso, supportato da un manuale esplicativo, si svolge nell'arco di una giornata e concerne tutti gli aspetti economici, fiscali e quelli legati al marketing e alla comunicazione.

  

La tecnologia italiana  che rispetta l'ambiente 

Fill-Up, particolarmente attenta alla qualità delle attrezzature fornite, ha scelto di realizzare all'interno della struttura aziendale l'intero processo produttivo, dalla progettazione al prodotto finito.

Oggi l'azienda caratterizza la sua identità anche attraverso il marchio “100% fatta in Italia”, che sottolinea la produzione interamente italiana delle proprie macchine, una scelta di eccellenza che ha già dato ottimi risultati.

Tutti i macchinari sono inoltre progettati e costruiti nel pieno rispetto dell'ambiente e delle recenti norme in materia di emissioni di polveri: Fill-Up è la prima azienda ad immettere sul mercato macchine che affrontano il bloccaggio delle COV ( composti organici volatili ) tramite l'utilizzo di un filtro a carboni attivi.



Altri articoli di notizie rispetto allo stesso mese


Maggio 2007

Aprile 2007

Marzo 2007

Febbraio 2007