Franchises News


June 20, 2006

Royalties ed entry fees

Perchè mi viene chiesto di pagare royalties e fee di ingresso?




Perché alcuni franchisor chiedono delle royalties, ossia dei canoni periodici, mentre altri richiedono solo un pagamento iniziale?

Per rispondere a questa domanda occorre fare chiarezza su cosa si intende quando si parla di franchising. Una franchise preferibilmente è un’attività che si è sviluppata da un business iniziale, o punto pilota, nel quale tutte le procedure e gli schemi operativi sono già stati testati e collaudati. Queste premesse, unite ad un marchio distintivo, formano le basi per un format ben definito che possa essere replicato dai franchisee, che acquistano un “pacchetto” completo di attrezzature, merce, ma anche addestramento etc.

Ad ogni modo, la natura fondamentale del franchising, a confronto con le altre forme di business, è che il “pacchetto” di start up, per il lancio del business dell’affiliato, rappresenta solo il primo passo di un rapporto di più lunga durata, durante il quale il franchisor giocherà un ruolo importante in termini di supporto all’attività.

La portata di questo supporto varierà da franchise a franchise, a seconda della natura del business e può essere correlata ad una serie di funzioni, tra le quali ad esempio: aggiornamenti sul know-how tecnico, introduzione di nuovi prodotti, meeting per guidare gli affiliati verso uno sviluppo profittevole e, a volte, altri vantaggi tangibili come una contabilità centralizzata, un numero verde o la pubblicità a livello nazionale.

Un supporto di tale estensione ovviamente implica dei costi per il franchisor e rende quindi giustificato e necessario il pagamento di canoni periodici, o royalties, da parte degli affiliati. Nel considerare le varie possibilità, è importante che tu ti accerti di cosa esattamente riceverai in termini di supporto continuativo e che capisci il valore che questo supporto può avere per te, in relazione quindi a quelle che saranno probabilmente le tue performance commerciali ed i tuoi potenziali profitti. (Fonte: Business Franchise, July-August 2005)

DIRITTO DI ENTRATA (in inglese: INITIAL FEE)
E'''' un compenso che l’affiliante richiede all’affiliato alla firma del contratto. Questo è dovuto dall’affiliato per i seguenti apporti dell’affiliante: la licenza d'uso del marchio e degli eventuali brevetti depositati dall’affiliante, la cessione del pacchetto di franchising, il Manuale Operativo, l'assistenza tecnica nella fase di lancio del punto di vendita, il diritto di esclusiva, se previsto, e la formazione iniziale

CANONI PERIODICI (in inglese: ROYALTIES: in francese: REDEVANCHES)
E' una somma di denaro, generalmente calcolata in % del fatturato e corrisposta periodicamente (su base settimanale, mensile, trimestrale) dall’affiliato. Questa è dovuta per remunerare l’affiliante per tutte quelle prestazioni che sono fornite durante tutta la vita del contratto (assistenza tecnica, gestionale, commerciale, informazione e formazione periodica, ecc.)

Fonte: Quadrante



Altri articoli di notizie rispetto allo stesso mese


Maggio 2006

Aprile 2006

Marzo 2006

Febbraio 2006