Franchises News


January 13, 2011

No+Vello apre a Roma

Comunicato stampa

Una rivoluzione nel mercato della fotodepilazione
Aperto a Roma il primo centro No+Vello in franchising
Dopo il successo riscosso a Franchising & Trade, entro novembre altri 3 centri

Roma, novembre 2010 – Grande successo per l’arrivo in Italia di No+Vello, il primo franchising specializzato in fotodepilazione con tariffa unica. Il mese di ottobre ha segnato lo sbarco nel nostro Paese di questa catena in franchising, leader mondiale nel settore dell’estetica. La presentazione ufficiale è avvenuta nell’ambito di Franchising & Trade alla fieradimilanocity (15-18 ottobre), dove No+Vello ha riscosso un enorme successo presso il pubblico degli investitori. In parallelo, proprio in questi giorni è stato aperto il primo centro in franchising No+Vello a Roma, in via Tuscolana 298, mentre entro il mese di novembre partiranno già altri tre centri (uno a Roma, uno a Pescara e uno a San Benedetto del Tronto).

La presenza di No+Vello a Franchising & Trade ha riscosso un interesse perfino superiore alle pur ottime aspettative. I visitatori della Fiera e i media di settore hanno mostrato molta curiosità per questa realtà innovativa nel panorama italiano, ma già di grande e consolidato successo internazionale. Nei tre giorni di Fiera sono stati più di 150 i visitatori dello stand No+Vello, dei quali almeno la metà hanno manifestato un interesse concreto a diventare affiliati. Molto eterogeneo, sotto diversi punti di vista, il pubblico degli interessati: moltissimi gli investitori di professione, ovviamente attirati dall’alta redditività del franchising No+Vello, ma anche una significativa percentuale di donne (il 50% circa dei visitatori). Molto differenziata anche l’età media, fra i 30 e i 50 anni, che dimostra come il valore intrinseco del progetto No+Vello si apra, grazie ai suoi numerosi vantaggi, a una varietà notevole di opportunità imprenditoriali. Si tratta di un investimento adatto sia a chi possiede già un’altra attività (circa il 50%) sia a chi per la prima volta si affaccia nel mondo del franchising, a chi proviene dal settore dell’estetica ma anche e soprattutto a chi ne è estraneo (come la stragrande maggioranza dei visitatori dello stand). Tutto questo è chiaramente connesso a un dato: l’investimento richiesto è di piccole dimensioni (solo 36.000 euro compreso il fee d’ingresso) e questo rende molto facile aprire un centro No+Vello, che allo stesso tempo garantisce un’elevata redditività. Molti altri aspetti hanno inoltre colpito l’attenzione dei visitatori: l’efficace immagine coordinata, l’alta innovazione del prodotto e ovviamente la rivoluzione della tariffa unica del trattamento di fotodepilazione di soli 36 euro per zona e per seduta. Caratteristiche queste che sono alla base del successo mondiale di questa catena in franchising.

PROFILO
No+Vello (No Mas Vello), che in italiano significa “Non Più Peli”, ha rivoluzionato il mercato della fotodepilazione grazie al sistema della tariffa unica di 36 euro per zona e per seduta. La sua tecnologia d’avanguardia a Luce Pulsata Intensa, che unisce alla fotodepilazione l’effetto di fotoringiovanimento cutaneo, consente numerosi vantaggi rispetto agli altri metodi di depilazione, laser compreso. Si tratta infatti di una tecnica innovativa, affidabile, sicura e indolore che permette una risoluzione completa e permanente di ogni problematica di peli superflui in qualsiasi parte del corpo. Non solo, ma grazie al sistema della tariffa unica di Nomas+Vello, oggi la fotodepilazione è anche il metodo più economico, adatto a uomini e donne e a qualsiasi tipo di pelle. La sua tecnologia d’avanguardia, unita a un costo alla portata di tutti, fa di No+Vello oggi un franchising innovativo in Italia.

Nato nel novembre 2007 in Spagna, in due anni e mezzo No+Vello è diventato leader nel settore della fotodepilazione a livello mondiale. Sono oggi ben 863 i centri No+Vello distribuiti in 9 Paesi: Spagna, Portogallo, Brasile, Polonia e dall’inizio del 2010 Messico, Bulgaria, Romania, Bosnia e Italia, per un totale di 1.700 posti di lavoro creati e oltre 350.000 clienti. Il primo semestre 2010 ha registrato un fatturato di 30mln di euro, con una previsione di 50 mln di euro per l’intero 2010 (+25% rispetto ai 40 mln del 2009). L’ultimo anno ha registrato una crescita impetuosa: 5 i nuovi Paesi raggiunti (compresa l’Italia) per un totale di nuovi 253 centri aperti in tutto il mondo.

Il successo di No+Vello e di ciascuno dei suoi centri affiliati, in un mercato in forte espansione, è nelle caratteristiche del suo franchising che offre un’elevata redditività. L’investimento iniziale è di soli 36.000 euro, che comprendono fee d’ingresso, formazione, apparecchiature, prodotti, mobili, decorazioni e materiale operativo. Aprire un centro No+Vello è facile: ad ogni affiliato è garantita formazione e consulenza, è necessario un locale su strada di soli 40m2, personale minimo e un investimento contenuto che si recupera in un tempo di 8 mesi / un anno. Per tutti questi motivi, sono molti ad oggi (circa il 50%) gli affiliati titolari di ben due o più centri No+Vello.


CONTATTI

No Mas Vello, S.L. - Dipartimento Sviluppo Italia
Antonello Marrocco
Via Tuscolana 298 - 00181 Roma, Tel. +39 3334104698, amarrocco@nomasvello.com
www.nomasvello.com

Ufficio Stampa Gruppo Publimedia
Simone Aureli: tel. 06 899270201, cell. 338 4056201, stampa@gruppopublimedia.it



Altri articoli di notizie rispetto allo stesso mese


Dicembre 2010

Novembre 2010

Ottobre 2010

Settembre 2010