Franchises News


April 18, 2007

Fill-Up: “100% fatta in Italia”, una garanzia di qualità

Comunicato Stampa




Il franchising che ha una marcia in più grazie ai macchinari in dotazione interamente prodotti dall''azienda

Fill-Up, una delle maggiori realtà italiane presenti oggi sul mercato della rigenerazione, propone un’offerta completa per l’apertura di centri in franchising fornendo attrezzature e materie prime che consentono di rigenerare cartucce ink-jet e laser per stampanti in bianco e nero e soprattutto a colori, vero fiore all’occhiello dell’azienda.

Il successo di Fill-Up e della sua particolare formula di franchising è dovuto, oltre alla massima libertà imprenditoriale e giuridica dell'affiliato, ad una filosofia che, all'insegna della qualità, vede l'intero processo produttivo - dalla progettazione al prodotto finito - svolgersi all'interno della struttura aziendale.

Oggi Fill-Up caratterizza la propria identità attraverso il marchio “100% fatta in Italia” che sottolinea la produzione interamente italiana dei propri macchinari, dalla scelta delle materie prime alla componentistica, fino alla manodopera impiegata: una posizione in controtendenza rispetto al mercato, una scelta di eccellenza che ha già dato ottimi risultati.

“Il fatto di tenere la produzione dei nostri macchinari in Italia e all'interno delle nostre strutture – spiega Paride Petrone presidente Fill-Up - garantisce la rapidità della risposta tecnica. Ci siamo imposti un codice di autodisciplina che rispettiamo: l’assistenza è garantita in otto giorni lavorativi su tutti i macchinari di nostra produzione. Ricorriamo a prodotti stranieri soltanto quando siamo costretti legalmente a farlo, a causa di specifici brevetti, ma salve queste eccezioni ci rivolgiamo sempre a fornitori italiani”.

Gli affiliati FILL-UP, inoltre, grazie ad un’approfondita formazione di base e al trasferimento del know-how aziendale presso i nuovi laboratori full optionals destinati alla rigenerazione inkjet e laser, vengono messi perfettamente in grado di avviare l’attività in tempi brevi e in piena autonomia. Una struttura multimediale interna è inoltre a disposizione delle aziende produttrici di materie prime al fine di trasmettere ai nuovi rigeneratori strumenti tecnico/pratici dettagliati.



Altri articoli di notizie rispetto allo stesso mese


Marzo 2007

Febbraio 2007

Gennaio 2007

Dicembre 2006