Introduzione al franchising

Da: Email Author

TAPPA 4 – ANALIZZA IL FRANCHISOR

È importante che tu indaghi in maniera accurata sul franchisor. Non sarebbe conveniente diventare partner di qualcuno che non conosci o di cui non ti fidi. Considera la tua relazione con il franchisor come una partnership e verifica bene chi è il franchisor. Questo processo di investigazione si articola in tre fasi. Guardati da qualsiasi franchisor che voglia farti prendere una decisione così rapidamente da non darti il tempo di effettuare le tue indagini.

1. Investiga la credibilità e l’affidabilità del franchisor. Questo punto è particolarmente critico con quei franchisor che sono attivi solo da poco tempo. Tieni presente che la nuova legge sul franchising prevede che tu chieda e ottenga i bilanci del franchisor degli ultimi tre anni.

2. Parla coi franchisee della loro esperienza. La nuova legge italiana sul franchising prevede che tu chieda e ottenga dal franchisee l’elenco degli affiliati. Scegli a caso un gruppo di franchisee da contattare. Dalla conversazione coi franchisee possono emergere importanti informazioni. Alcune domande da fare sono:

  • Il franchisor ha mantenuto tutte le sue promesse?
  • Il franchisor fornisce una buona assistenza per la gestione dell’attività?
  • Il franchisor fornisce dei buoni programmi di marketing e di pubblicità?
  • Quali sono i punti di forza del franchisor? Quali invece i punti di debolezza?
  • Reputi che la tua franchise sia un successo? Che cosa ha contribuito di più al successo?
  • Il franchisor ha commesso qualche errore nella fase di avviamento? Come si sarebbero potuti evitare gli errori?
  • Ci sono stati errori di gestione o operativi? Come si sarebbero potuti evitare?
  • Quanto è rigido il franchisor circa la conduzione dell’attività esattamente secondo quanto descritto nel manuale operativo?
  • Se tu potessi tornare indietro, lo rifaresti?
  • Cosa ti sentiresti di raccomandare ad una persona che sta per comprare questa franchise?

Analizza attentamente le risposte che ti sono state date. I franchisee hanno fatto emergere problemi o preoccupazioni costanti? Una costanza indica un modello per cui è probabile che il problema si ripresenterà anche nella tua franchise. Allo stesso modo, risposte positive dovrebbero incoraggiarti a prendere seriamente in considerazione di entrare in accordi con il franchisor.

3. Chiedi il parere di professionisti circa il franchisor ed il contratto di franchising.Tre professionisti coi quali dovresti assolutamente parlare sono: un avvocato, un commercialista ed un banchiere.

Per esaminare il contratto di franchising è necessario un avvocato. Questo è il tuo contratto con il franchisor e fornisce l’unico impegno e l’unica promessa scritti che esistono. Qualsiasi cosa che sia stata promessa a parole dovrebbe essere presente in questo contratto. Tu e l’avvocato, esaminando il contratto, dovreste prendere in seria considerazione i seguenti elementi:

Quale è la durata del contratto? Dovrebbe essere la stessa durata stabilita con il franchisor.

Il contratto assegna un’area di esclusiva? Altrimenti, quale protezione viene offerta contro altri franchisee che entrino in concorrenza coi tuoi affari? Il proliferare di franchisee può erodere seriamente i tuoi ricavi. Per tale motivo hai bisogno di qualche protezione.

Ci sono delle restrizioni sulla vendita della franchise? Più limitazioni esistono, più ti sarà difficile recuperare i tuoi soldi. Molti franchisor offriranno di riacquistare la franchise, ma ci sono spesso delle condizioni. Devi capire chiaramente cosa devi fare per dare inizio alla condizione di riacquisto.

Quali sono i criteri che puoi usare per cancellare il contratto? Parimenti, quali sono i criteri a disposizione del franchisor per cancellare il contratto? Questi criteri dovrebbero essere ragionevoli e dovrebbero fornire un procedimento chiaro per la cancellazione del contratto.

Il franchisor è d’accordo di riacquistare la franchise, qualora il contratto venga cancellato? Questo punto è assolutamente necessario, altrimenti rischi di perdere tutto il tuo investimento iniziale. Inoltre, determina se il franchisor ti ricompenserà per l’avviamento creato durante il tuo periodo di attività nella franchise. L’avviamento è un elemento prezioso e richiede un investimento significativo, in termini di tempo e di fatica.

Sono presenti richieste che consideri imprudenti, illegali o immorali? Le sezioni di un contratto che non ti mettono a tuo agio già all’inizio di un rapporto d’affari, più avanti, potrebbero far sorgere dei problemi. Potresti probabilmente non sentirti a tuo agio nell’applicare una clausola che consideri ingiusta.

L’avvocato ha riscontrato qualche problema nel contratto? Esiste un numero di cavilli legali connessi con molti contratti d’affari. Un avvocato esperto sarà in grado di darti un parere su queste clausole.

Un commercialista dovrebbe esaminare per te due elementi fondamentali: le informazioni finanziarie della società, che sono fornite dalla informativa (disclosure) ed il potenziale finanziario dell’attività. Dovresti rivolgere al commercialista le seguenti domande:

La richiesta dell’investimento iniziale, del diritto d’ingresso e delle attrezzature etc. è giustificata? Il commercialista potrebbe essere familiare con il giusto valore di mercato di questi elementi o dovrebbe essere in grado di ottenere queste informazioni.

Le royalties ed i canoni per la pubblicità cooperativa sono ragionevoli? Esistono delle tabelle che illustrano le spese previste per certi settori di attività. Queste tabelle possono essere usate per capire se i canoni applicati dal franchisor rientrano nella norma.

Quale sarà la situazione finanziaria durante i primi cinque anni di attività? Normalmente, un modulo è fornito per stilare un conto economico previsionale, che può andare da tre a cinque anni. Questo conto economico prevede le proiezioni per i ricavi, le spese, flussi di cassa e profitti. Rivedi questo piano con il tuo commercialista e determina il prevedibile ritorno sull’investimento per la franchise.

L’investimento comporta un rischio ragionevole? Tutte le nuove imprese sono rischiose. Tuttavia, per determinare fino a che punto rischi personalmente, devi prendere in considerazione tre aree chiave, ossia i tuoi beni personali, le risorse per finanziare la franchise ed il potenziale ritorno sull’investimento. Dovresti essere nella condizione di permetterti qualsiasi perdita sulle tue risorse personali. Il finanziamento dovrebbe prevedere un piano di rimborso mensile ragionevole ed accettabile. Il potenziale ritorno sull’investimento dovrebbe essere direttamente correlato con il rischio coinvolto.

Un istituto bancario potrebbe essere contattato per vedere se è possibile ottenere un finanziamento. Cerca di ottenere dalla banca una risposta alle seguenti domande:

La banca sarebbe disposta a concederti un prestito per finanziare la tua attività?

L’istituto di credito reputa che il franchisor sia credibile?

Quali sono le condizioni del prestito?

Prima di prendere una decisione definitiva in merito alla franchise, dovresti soppesare l’analisi ed i consigli di tutti e tre gli esperti, che possono darti un parere importante.