Articoli


Lavori più richiesti, nuove attività, idee di business e trend emergenti

Da: Email Author

Attività lavorative emergenti



lavoro

Mentre la crisi impazza sui mercati finanziari, causando terribili danni anche al mondo dell’economia reale, i dati sulla disoccupazione appaiono sempre più sconcertanti e preoccupanti, soprattutto laddove si consideri che le previsioni Istat ipotizzano un tasso di disoccupazione per il 2013 pari all’11,4%. Ma nonostante tali aspettative fondamentalmente molto cupe, alcuni lavori si dimostrano interessati da un trend di crescita: è il caso di alcune professioni legate al mondo dell’informatica, ma anche (e sorprendentemente) di alcune professioni più tradizionali.

Infatti, analizzando la fattispecie delle professioni lavorative più tradizionali, i dati dimostrano come parte della domanda di montatori di porte e finestre rimanga insoddisfatta: secondo dati tratti dal rapporto Excelsior l’80% dei posti da montatore rimane scoperto (per maggiori informazioni sui trend del mondo del lavoro, visitate il sito Excelsior Unioncamere); ma le sorprese in merito alle attività classiche non finiscono qui. Anche i pavimentatori ed i piastrellatori risultano richiestissimi, facendo rilevare una domanda inevasa pari al 70% circa, e la stessa sorte coinvolge anche elettricisti ed idraulici. Insomma per le professioni tradizionalmente definite maestranze, a patto di possedere competenza e specializzazione, nonché capacità di aggiornarsi e di essere al passo con l’evoluzione tecnologica e qualitativa delle esigenze dei clienti, la prospettiva per il futuro appare rosea. Come professione principalmente femminile, la più ricercata appare invece quella dell’assistente parrucchiere.

Passando ai settori più innovativi, il trend positivo che coinvolge il mondo delle fonti rinnovabili ed ecosostenibili induce ad intravedere buone prospettive future per le professioni connesse alle energie alternative: spazio dunque a energy manager, sustainibility manager, energy auditor ed altre figure che si occuperanno di valutare e certificare l’impatto ambientale delle opzioni in materia di combustibili e fonti energetiche. Anche i grandi gruppi si stanno muovendo per fare incetta di curricula di personale con competenze nel settore, ed è emblematico in tal senso il caso della Siemens.

Per tutti coloro che hanno il pallino della tecnologia, si spalancano sterminati orizzonti perché una rapida ricerca sui principali siti di offerte di lavoro vi dimostrerà come le figure professionali più ricercate vertano sul mondo dell’IT, richiedendo competenze di programmazione, realizzazione siti web ed elaborazione specifiche per l’offerta di servizi online. Non solo: se oltre alla passione per l’informatica godete di interessi specifici trasversali e di una discreta dialettica, vi manca solo uno step per essere dei perfetti candidati alla professione di copywriter, ovvero di redattori di contenuti originali e dall’elevato contenuto informativo, a disposizione di editori tradizionali che si affacciano tramite i propri portali, aprendo una finestra personale sul mondo del web. Lo step finale che vi renderà ambiti e qualificati sarà la vostra preparazione in materia di ottimizzazione SEO: se infatti l'imperativo magico sul web è quello di riuscire a scalare le posizioni nei ranking dei motori di ricerca, apprendere i segreti dell'indicizzazione renderà la vostra collaborazione fondamentale, e le vostre qualità giustamente apprezzate. Ricordate inoltre che il segreto per sfondare è nella fantasia: in America spopolano le beauty farm di taglio innovativo, che curano le rughe con delicati...schiaffi!



Guarda le altre notizie di questo mese


Dicembre 2012

Novembre 2012

Ottobre 2012

Settembre 2012