Articoli


Invitalia (ex Sviluppo Italia): agevolazioni e finanziamenti

Invitalia, Franchising, Incentivi allo Sviluppo delle imprese



invitalia

INCENTIVI ALLE IMPRESE: LE PROPOSTE DI INVITALIA
di Nicola Santangelo*

A G E V O L A Z I O N I

Invitalia è l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa. Agisce su mandato del Governo e si pone come obiettivo l’accrescimento della competitività del Paese, con specifico riferimento al Mezzogiorno, e il sostentamento dei settori strategici per lo sviluppo. In particolare Invitalia tende a favorire l’attrazione degli investimenti esteri, a sostenere l’innovazione e la crescita del sistema produttivo, a valorizzare le potenzialità dei territori a creare nuove imprese, a facilitare lo sviluppo e a dare spazio alle idee: queste le principali competenze che Invitalia, come Agenzia nazionale, mette a disposizione degli imprenditori italiani. Vogliamo approfondire l’argomento e osservare più da vicino ogni aspetto che possa riguardare gli incentivi alle imprese.

Contratto di sviluppo
Il Contratto di sviluppo favorisce la realizzazione di investimenti di rilevanti dimensioni. È sottoscritto da una o più imprese, da Invitalia e da eventuali Amministrazioni Pubbliche. È composto da uno o più progetti di investimento ed eventuali progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale. Può, inoltre, comprendere la realizzazione di infrastrutture di interesse pubblico e richiede un investimento minimo compreso tra 7 e 30 milioni di euro, in base al settore di attività. 

Autoimprenditorialità
L’autoimprenditorialità promuove la creazione di nuove società o l’ampliamento di società già esistenti. È rivolta alle imprese composte in maggioranza da giovani tra i 18 e i 35 anni e finanzia la produzione di beni e la fornitura dei servizi. Gli investimenti vengono sostenuti fino a importi non superiori a 2,5 milioni di euro. Sono previste agevolazioni sotto forma di contributi a fondo perduto e a mutuo agevolato.

Lavoro autonomo
L’agevolazione è rivolta a persone fisiche che intendono avviare un’attività di lavoro autonomo sotto forma di ditta individuale. L’investimento complessivo previsto può raggiungere euro 25.823. Il soggetto che presenta la domanda deve avere compiuto la maggiore età, non essere occupato alla data di presentazione della domanda, deve risiedere nel territorio nazionale alla data del 1° gennaio 2000 oppure da almeno sei mesi alla data di presentazione della domanda, nel rispetto della normativa comunitaria e nazionale vigente in materia.

Microimpresa
Chi intende avviare un’attività imprenditoriale di piccola dimensione sotto forma di società di persone può beneficiare di un’agevolazione chiamata Microimpresa e che prevede investimenti non superiori a euro 129.114. Sono escluse le ditte individuali, le società di capitali, le cooperative, le società di fatto e le società aventi un socio unico. È importante che almeno la metà dei soci che detengono almeno la metà delle quote sia maggiorenne, non occupato alla data di presentazione della domanda e residente nel territorio nazionale alla data del 1° gennaio 2000 oppure da almeno sei mesi alla data di presentazione della domanda, nel rispetto della normativa comunitaria e nazionale vigente in materia.È richiesta la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà per carichi pendenti ed informazioni iscritte nei casellari giudiziari. Le società devono essere già costituite al momento della presentazione della domanda.

Franchising
L’agevolazione è rivolta a persone fisiche o società di nuova costituzione che intendono avviare un’attività imprenditoriale in franchising da realizzare con franchisor convenzionati con l'Agenzia. Per presentare la domanda il titolare della ditta individuale (o nel caso di società almeno la metà numerica dei soci che detiene almeno la metà del capitale sociale o delle quote) deve essere maggiorenne, non occupato alla data di presentazione della domanda e residente nel territorio nazionale alla data del 1° gennaio 2000 oppure da almeno sei mesi alla data di presentazione della domanda, nel rispetto della normativa comunitaria e nazionale vigente in materia. Le ditte individuali devono essere costituite dopo la presentazione della domanda mentre le società devono essere già costituite al momento della presentazione della domanda. 

Fondo per il salvataggio e la ristrutturazione delle imprese in difficoltà
Il Fondo per il salvataggio e la ristrutturazione delle medie e grandi imprese in difficoltà è divenuto operativo con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 146 del 25 giugno 2010 del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, emanato in attuazione della Delibera CIPE n. 110 del 18 dicembre 2008. Si tratta, in pratica, di aiuti per il salvataggio dell’impresa che consistono in un sostegno finanziario reversibile finalizzato a mantenere in attività l'impresa per il tempo necessario a elaborare un piano di ristrutturazione o di liquidazione e di aiuti per la ristrutturazione dell’impresa basati su un piano industriale e finanziario finalizzato a ripristinarne la redditività a lungo termine. L’aiuto è concesso sotto forma di garanzia statale sui finanziamenti bancari contratti dall’impresa.

* Nicola Santangelo è autore di “Fare impresa” il nuovo manuale dedicato ai giovani imprenditori che vogliono creare un’azienda di successo.

 

FOCUS INVITALIA

Invitalia, con sede Roma, in via Calabria 46, è l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa. Agisce su mandato del Governo per accrescere la competitività del Paese, in particolare del Mezzogiorno, e per sostenere i settori strategici per lo sviluppo. I suoi obiettivi prioritari sono: - favorire l'attrazione di investimenti esteri; - sostenere l'innovazione e la crescita del sistema produttivo; - valorizzare le potenzialità dei territori. 

Per contattare Invitalia 
Per maggiori informazioni sugli aiuti alle imprese e sulla presentazione delle domande occorre rivolgersi a Invitalia tramite e-mail all’indirizzo info@invitalia.it, telefono 848.886886 (disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00) oppure consultare il sito web www.invitalia.it.



Guarda le altre notizie di questo mese


Dicembre 2012

Novembre 2012

Ottobre 2012

Settembre 2012