Articoli


Ristorazione moderna e Franchising

Da: Email Author

Focus sulla Ristorazione Moderna in Franchising





Franchising Ristorazione

Giro d’affari in costante crescita, punti vendita in franchising, insegne operative e addetti occupati nelle reti in costante crescita. Per la ristorazione moderna in franchising è prevista una sua ulteriore espansione nel prossimo futuro.

I trend dei prossimi anni

Gli analisti del settore prevedono che i pasti fuori casa continueranno a crescere a ritmo sostenuto nei prossimi anni anche tenendo presente che ormai i bar tradizionali vanno sempre più assumendo il format di ristorazione rapida nelle declinazioni di: ristorazione rapida, ristorazione a tema (pasta, pizza, kebab, sushi, piatti cinesi, ecc.), paninerie, caffetterie, gelaterie, birrerie, senza dimenticare i punti di ristoro lungo le autostrade, nelle stazioni ferroviarie, negli aeroporti e nei centri commerciali. Anche i consumi domestici tenderanno a prendere una connotazione nuova con la diffusione del take away, della consegna a domicilio via Internet e cellulari. Ancora non sviluppato in Italia il settore dei locali che propongono succhi e frullati di frutta e verdura, i c.d. smoothies, juice bar, molto diffusi negli Usa e nel Regno Unito.

Il moderno franchising è, nei mercati più evoluti, uno strumento validissimo per proporre offerte molto variate di pasti in locali identificati da un'insegna comune, da servizi standardizzati e da qualità controllata.

Sulla base dei Rapporti Franchising Italia diffusi da Assofranchising Italiana nei seguenti anni: 2005, 2007, 2009 e 2010, dei profili dei franchisor pubblicati sul portale annuariodelfranchising.it e di alcune nostre elaborazioni e interpretazioni, abbiamo previsto per la ristorazione rapida, ristorazione a tema, gelaterie/yogurterie un giro d’affari in aumento:

Numeri sulla ristorazione in franchising

Giro d’affari: 

quota % della ristorazione commerciale in franchising negli ultimi quattro anni

In Italia il macrosettore della ristorazione gestita in franchising, benché in sviluppo, conta oggi solo un centinaio di insegne (erano poco più di settanta nel 2005) e risulta essere in terza posizione, quanto a numero di aziende franchisor, dopo l'abbigliamento e le agenzie immobiliari. I franchisor gestiscono oltre 1.700 locali/ristoranti e il personale occupato è stimato in oltre 18.000 unità. All’interno del macrosettore, la ristorazione rapida detiene una quota importante (circa il 5% del macrosettore), mentre la ristorazione a tema e le gelaterie/yogurterie mostrano ancora una percentuale marginale.

Si stima che i ristoranti in affiliazione rappresentino in Italia il 6% del totale, mentre in Paesi come il Regno Unito, la Francia e la Spagna questo settore ha raggiunto una quota superiore al 25%. Abbiamo citato la Spagna poiché, anche se è un Paese con tradizioni simili alle nostre, ha visto un rapidissimo sviluppo del settore ristorazione in franchising tanto da presentare un panorama di 130 insegne con oltre 4.500 unità operative.

Questa posizione della ristorazione italiana in franchising non in linea con i mercati europei è determinata dall’offerta di pasti di tutti i tipi in forma indipendente, soprattutto pizzerie, paninerie e bar. La lentezza delle pratiche amministrative per costituire una società e aprire un ristorante sono un fattore ulteriore che limita il settore in Italia.

Ristorazione rapida

In Italia, nella ristorazione rapida, i più importanti player sono: McDonald's seguita da Burger King, E’ arrivato Paolino, Chef Express, Subway, la Piadineria, Sedici Piadina, Panino Genuino, La Panizzeria e da una serie di insegne italiane nel campo delle pizzerie: Villa Pizza, Rosso Pomodoro, Pappapizza, Ghiotto Pizza e altre. Nuovi format che segnaliamo sono Insalate Italiane e Mozzarella e Dintorni.

Ristorazione a tema

La ristorazione a tema conta parecchie insegne: Mr Focaccia, 3bar’s (happy bar e casinò), Old Wild West (birrerie), El Tropico Latino, Dixieland Café, Piedra del Sol (ristorazione etnica), Avocado Mexican Grill (messicana), Sosushi e Cantina Mariachi (giapponese) ed altre. L'unica rete italiana che offre il piatto tipico italiano, la pastasciutta, è Pastarito della CIR Food. Nuovo format: Partenope e Trinacria.

Gelaterie e Yogurterie

Da ultimo un cenno a un settore che, già molto sviluppato negli USA, ha trovato un discreto successo in Italia: parliamo delle gelaterie/yogurterie: Yogurtlandia, Yo!, Yogobar, La Yogurteria, Yoisland. Nelle gelaterie citiamo La Maison du Chocolat e Ci Gusta.

Bar e Caffetterie

I bar italiani stanno cercando nuove vie per bilanciare la perdita di incassi dovuta al calo dei consumi: la più facile è quella di trasformarsi con nuove offerte, soprattutto panini, pastasciutta, insalatone, ecc.

All'estero le caffetterie hanno seguito una strada diversa: il format più comune è quello di un locale che offre sì il caffè, ma anche altri prodotti alimentari pronti per essere consumati rapidamente. Sarebbe troppo lungo elencare i franchisor americani, tedeschi, inglesi, spagnoli, ecc., che stanno conquistando quote di mercato importanti (si pensi a Starbucks, non presente in Italia, ma presente in tutto il mondo con migliaia di caffetterie). Le italiane Segafredo, Il Caffè di Roma e Saquella hanno potenziato la presenza all’estero lanciando nuovi format oppure acquisendo reti di caffetterie già presenti in vari mercati esteri.


Franchising Ristorazione su BeTheBoss


a cura di Laura Bonani



Guarda le altre notizie di questo mese


Dicembre 2011

Novembre 2011

Ottobre 2011

Settembre 2011