Articoli


Beesness nel 2012 “vola” anche su iPad!

Editoriale di Giuseppe Bonani - Beesness Gennaio-Marzo 2012





Dopo il grande successo dell’edizione di “lancio”, Beesness comincia, con questo primo numero del 2012, una nuova e avvincente “avventura” editoriale, aumentando la propria fruibilità ora anche su iPad e iPhone e con ancora più pagine d’informazioni, notizie utili e approfondimenti, sempre nello spirito della sua mission di porsi al servizio dei lettori. 

Franchising, imprenditoria e lavoro sono il “fil rouge” anche di questo numero dove insieme ai nostri collaboratori, esperti e professionisti, abbiamo cercato di evidenziare quanto di nuovo il mercato è in grado di offrire e, quando è stato possibile, anche tentando di anticipare scenari e trend, dinamiche e prospettive, in modo pratico e oggettivo. 

Il mondo del franchising, in tal senso, e nonostante la difficile contingenza economica, continua ad essere un modello di business dinamico e affascinante sempre in evoluzione e capace di creare nuove iniziative commerciali e di servizi per il pubblico e le imprese. 

Il 2011, l’anno che si è appena concluso, ci ricorda anche il 40° anniversario di Assofranchising, l’Associazione Italiana del Franchising, il marchio storico della rappresentanza del franchising italiano, che si propone di difendere e promuovere gli interessi economici, sociali e professionali dei suoi Soci Franchisor in un quadro di rigoroso rispetto dei principi contenuti nel Codice Deontologico associativo.

Quarant'anni fa la Intel produceva il suo primo microprocessore su singolo chip, il 4004, la prima unità centrale di elaborazione completa, il “cervello” che avrebbe portato all'origine del personal computer poco meno di un decennio dopo. E questo grazie ad un italiano, Federico Faggin, che in seguito si occupò di tutti i microprocessori dei primi cinque anni di storia della società californiana. 

Altro anniversario è quello dei 20 anni di internet: il 6 agosto 1991 uno scienziato del Cern, Tim Berners-Lee, riuscì a mettere on line il primo sito Web. Il 40° anniversario di attività la Starbuks di Seattle, Usa, invece lo ha celebrato lanciando una nuova immagine, nuove attività e prodotti a riprova di come nel franchising nulla è immutabile e tutto invece si rinnova, come le diverse opportunità di business che il mercato americano offre alle insegne della caffetteria italiana e non solo a queste. 

Lo speciale dedicato al Salone Franchising Nord 2012 si vuole proporre invece, su Beesness, per la peculiarità della formula nel binomio fiera-internet come location d’incontro ideale tra la domanda e l’offerta di affiliazione nel panorama del franchising nazionale. Nel corso della “due giorni“ di Piacenza (26 e 27 maggio 2012) i responsabili dello sviluppo dei franchisor incontreranno i visitatori in cerca di opportunità e di proposte nel l’ambito dei prodotti, della ristorazione, dei servizi alla persona e alle aziende. Di grande interesse per gli espositori il sondaggio condotto da BeTheBoss e QUiCKFairs® sui profili dei potenziali affiliati che hanno espresso l’intenzione di visitare il Salone di Piacenza. E a seguito dell’interesse dimostrato dai visitatori nel 2011, anche quest’anno vi sarà l’opportunità di seguire seminari e workshop di approfondimento degli aspetti commerciali, contrattuali e sulle prospettive del franchising. Per quanto riguarda il lavoro la nostra Redazione ha seguito i due importanti appuntamenti di Job&Orienta e JobMeeting a dimostrazione che, malgrado le molte difficoltà, ci sono ancora importanti realtà che affrontano questi argomenti con grande serietà e professionalità. Per la nuova imprenditoria abbiamo ascoltato l’esperienza di wyscout e cercato di fare il punto sul fenomeno del Social Business nel mondo del Media Marketing. Questo e molto altro, in questo numero di Beesness, dal Management alla Customer Satisfation, dal Web alle Application, con sondaggi e indagini sociologiche sulla crisi. Concludiamo questo editoriale con alcune note positive che ci giungono dagli Usa. Dopo tre anni consecutivi di ribassi del numero dei franchisee, la International Franchise Association di Washington (IFA) ha dichiarato, sulla base di una ricerca condotta da un ente indipendente, un aumento dell’1,9% per il 2012, e un + 2,1% del numero delle persone occupate nelle reti e un + 5,0% del giro d’affari. 

Sono numeri che ci fanno ben sperare anche per l’Italia, con l’augurio che il 2012 sia caratterizzato dal segno + davanti a tutte le future rilevazioni.



Guarda le altre notizie di questo mese


Dicembre 2011

Novembre 2011

Ottobre 2011

Settembre 2011