Articoli


Franchisor e Retailer: obiettivo espansione in Usa, ma in quale Stato?

Da: Email Author

Franchising in USA



chicago

Il mercato americano
Le aziende italiane export-minded sono sempre interessate alla loro espansione in un mercato così importante come quello nordamericano. Forse però non tutte conoscono a fondo questo mercato. Molte sono le informazioni che le aziende possono ricavare – a parte Internet – tramite gli uffici specializzati dell’Istituto Nazionale del Commercio Estero di Roma. Importante però è ottenere informazioni direttamente dagli Usa, rivolgendosi all’Ambasciata Usa con sede a Milano oppure alle sedi delle Camere di Commercio all’estero. 

Gli esperti di marketing in Usa dividono il paese in 4 aree principali: costa est, costa ovest, sud e area centrale (“Midwest”). In queste quattro aree le principali città per attività commerciali sono:
New York, Los Angeles, Atlanta e Chicago.

Inoltre, gli Stati Uniti sono anche divisi in 10 mega-regioni che contano una popolazione che va da 6 a 56 milioni di abitanti (con indicazioni dei mercati più importanti):

  • Grandi Laghi - 56 milioni - Chicago, Detroit, Cleveland, Milwaukee, Buffalo
  • Nordest - 53 milioni - Boston, New York, Philadelphia, Washington
  • Sud California - 25 milioni - Los Angeles, San Diego
  • Texas -20 milioni - Dallas-Fort Worth, Houston, San Antonio
  • Florida - 18 milioni - Miami, Ft. Lauderdale, Tampa
  • Georgia + Carolina del nord e del sud - 18 milioni - Atlanta, Raleigh, Ronoake
  • Nord California - 15 milioni - San Francisco, San Jose, Sacramento
  • Costa del Golfo del Messico - 14 milioni - Houston, New Orleans, Tampa, Biloxi
  • Cascadia - 9 milioni - Seattle, Portland
  • Arizona - 6 milioni - Phoenix, Tucson

La scelta poi del target stato o megaregione dipende dal tipo di prodotto, di servizio offerto, della nicchia di mercato, dallo situazione economica, ecc.. Un’azienda sceglie una città con certe caratteristiche economiche o etniche, o addirittura un certo tipo di quartiere in una città, per testare l’interesse del pubblico americano, prima di espandersi oltre.

Un esempio: Chicago, Illinois

Illinois: 13 milioni abitanti, incluso Chicago; stato che conta un importante settore agricolo.
Chicago: 9,5 milioni residenti, PIL US$500 milioni, 4,3 milioni posti di lavoro.

  • Sole 24 ore: “Fulcro nordamericano per la distribuzione”
  • 400 sedi nazionali di aziende
  • Città più rappresentative nel senso di un’economia mista e diffusa
  • La sua forza economica risiede nel fatto che è centrale per i trasporti: ferrovie, aerei, autostrade nazionali
  • 2 aeroporti con voli diretti giornaliero a 150 città americane e 70 capitali mondiali
  • zona centrale fuso orario
  • 46 milioni di turisti/anno
  • 17% delle vendite Usa al dettaglio
  • 30 università/65.000 studenti 
  • 500.000 posti di lavoro
  • città di musica: 100 locali blues/365 gg/anno, il Maestro Muti è direttore orchestra sinfonica
  • abitazione del Presidente Barack Obama
  • consolato italiano, camera di commercio italiana
  • alcune aziende italiane: Barilla, Fiat, New Holland, Rana pasta, Granitifiandre ceramiche, molti brand italiani di retail

 

Charles Bernardini



Guarda le altre notizie di questo mese


Gennaio 2013

Dicembre 2012

Novembre 2012

Ottobre 2012